I più visti

GLI ANTICHI CONOSCEVANO GIA' LA “PILLOLINA BLU”

Molti racconti, miti e leggende si sono susseguite sul "frutto dell'amore” : il 'piccolo-Cola', il suo nome scientifico Garcinia cola, che secondo le popolazioni indigene dell'Africa occidentale, sarebbe dotata di un certo potere afrodisiaco, esso ricopre un ruolo importante nelle cerimonie religiose e profane, in tutti gli atti importanti delle popolazioni sud-saheliane, rappresetando anche un simbolo di fedeltà e per essere certi dell’amore della propria sposa.

STEFANIA SANTINI: L'AMORE CREA SOLO BUONI FRUTTI ...

intervista a Stefania Santini.
Stefania Santini nasce il 15 agosto del 1972 a Spoleto, una piccola città dell’Umbria, il “cuore verde dell’Italia”, una terra di pace e tranquillità, impregnata di spiritualità.

Sterilità di coppia: endometrio

Anche lo spessore raggiunto dall'endometrio (tonaca mucosa che riveste internamente la cavità uterina) e la sua consistenza sono importanti.

IL BACIO...IL PRIMO GESTO D'AMORE

Il bacio ci riporta alla preistoria a quando le nostre antenate per nutrire i loro piccoli dovevano premasticare il cibo per poi passarlo con la loro bocca alla bocca della loro prole.

Una vita dedicata allo sport

Il tema di fondo della storia di Andrea Lanzani è la rimonta, un concetto per gran parte sportivo ma che come ogni “storia” dello sport vero, è in grado di diventare simbolo di vita. Ecco, la vicenda di Andrea è un esempio di quando in una corsa, per ragioni che non dipendono da te, all'improvviso ti trovi dietro e a quel punto, per provare a vincere, devi rimontare. Cioè provare a raggiungere e superare tutti gli altri che stanno tra te e il traguardo. Un concetto sportivo, dicevamo, quello della rimonta. Caro soprattutto al ciclismo, che nella storia ha fatto, delle rimonte, delle vere e proprie leggende.

L'amore un'emozione inaspettata....

Dopo un'amore finito anche se con dolore si giura di non ricascarci più.. succede invece di rinnamorarsi proprio quando ci si è messi il cuore in pace, perchè?

Quando finisce un amore si tende a ricercare le cause che hanno portato alla sua conclusione, ma questa non è mai la soluzione al malessere.

Il desiderio di cercare un'altra persona anche dopo una “sconfitta” è sempre latente nel nostro inconscio più profondo. Ogni storia d'amore è diversa dall'altra così come ogni separazione è contraddistinta da durata e modalità proprie. Il tempo è la “miglior medicina” dicevano gli antichi, infatti ci vuole il giusto periodo per poter elaborare l'allontanamento da un partner e la relativa separazione che rappresentano una tappa importante del processo di maturazione psicologica della persona.
La fase che segue la fine di una storia è "naturalmente" dolorosa ed i modi di reagire possono essere differenti da soggetto a soggetto.

Può succedere, di essere attratti da più persone anche diverse tra di loro, instaurando una serie di rapporti superficiali atti solo al fine di “utilizzarli” come antidoto alla solitudine o per dimenticare l'ex, con la chiara percezione che nulla a che vedere con l'amore. Oppure può succedere il contrario, che il dolore possa spingere verso “un' isolamento" affettivo, che offusca i sentimenti non permettendo di vivere con la giusta intensità incontri che non è detto possano trasformarsi in una relazione importante, facendo così perdere occasioni speciali. Entrambe le reazioni, pur apparendo in un certo senso "opposte", presentano un importantissimo punto in comune: sia che si cerchino mille rapporti superficiali, sia che si tenti di evitarli, il problema di fondo è che non si è ancora "pronti" ad affrontare un nuovo amore.

Non c'è da preoccuparsi se può passare molto tempo senza innamorarsi davvero. Un giorno inaspettatamente, succederà. Cosa è cambiato? Semplicemente si è pronti. Più o meno lucidamente, si è "impiegato" il tempo di solitudine dopo il distacco per imparare a conoscersi meglio, osservarsi in profondità, acquisire la consapevolezza di poter bastare comunque a se stessi. Solo quando si è riusciti ad raggiungere quella sensazione di autonomia ed a realizzare che "si vale" indipendentemente dalla presenza di un partner, convincendosi che non è indispensabile trovarlo al più presto e ad ogni costo, ecco che diventa possibile un nuovo innamoramento. Accade inaspettatamente proprio perché... non ci si stava pensando. Insomma, se si ha la fortuna di innamorarsi nuovamente, significa che qualcosa di nuovo è avvenuto nella propria interiorità.

Marinella Ventura









Scrivi il tuo commento

Contattaci se sei interessato far conoscere un argomento su uno dei temi trattati nella nostra testata...

La piattaforma per la creazione di siti professionali