I più visti

GLI ANTICHI CONOSCEVANO GIA' LA “PILLOLINA BLU”

Molti racconti, miti e leggende si sono susseguite sul "frutto dell'amore” : il 'piccolo-Cola', il suo nome scientifico Garcinia cola, che secondo le popolazioni indigene dell'Africa occidentale, sarebbe dotata di un certo potere afrodisiaco, esso ricopre un ruolo importante nelle cerimonie religiose e profane, in tutti gli atti importanti delle popolazioni sud-saheliane, rappresetando anche un simbolo di fedeltà e per essere certi dell’amore della propria sposa.

STEFANIA SANTINI: L'AMORE CREA SOLO BUONI FRUTTI ...

intervista a Stefania Santini.
Stefania Santini nasce il 15 agosto del 1972 a Spoleto, una piccola città dell’Umbria, il “cuore verde dell’Italia”, una terra di pace e tranquillità, impregnata di spiritualità.

Sterilità di coppia: endometrio

Anche lo spessore raggiunto dall'endometrio (tonaca mucosa che riveste internamente la cavità uterina) e la sua consistenza sono importanti.

IL BACIO...IL PRIMO GESTO D'AMORE

Il bacio ci riporta alla preistoria a quando le nostre antenate per nutrire i loro piccoli dovevano premasticare il cibo per poi passarlo con la loro bocca alla bocca della loro prole.

IL PENE CHE PORTA PENE … ALLORA RIFACCIAMOLO!!!!!

Il paese Italia è in recessione? Ma il settore che è in continua crescita è quello della chirurgia estetica, atta potenziare sia l'aspetto esteriore che la funzionalità, basti pensare che una volta appariva essere una prerogativa unica della donna ma che ora è in crescita costante anche nell’ uomo (trapianto di capelli, rinoplastiche, lifting del viso, addominoplastica etc.), tutto ciò allo solo scopo di migliorare la prestanza fisica così che il superfluo sta diventando sempre di più indispensabile.

Una vita dedicata allo sport

Il tema di fondo della storia di Andrea Lanzani è la rimonta, un concetto per gran parte sportivo ma che come ogni “storia” dello sport vero, è in grado di diventare simbolo di vita. Ecco, la vicenda di Andrea è un esempio di quando in una corsa, per ragioni che non dipendono da te, all'improvviso ti trovi dietro e a quel punto, per provare a vincere, devi rimontare. Cioè provare a raggiungere e superare tutti gli altri che stanno tra te e il traguardo. Un concetto sportivo, dicevamo, quello della rimonta. Caro soprattutto al ciclismo, che nella storia ha fatto, delle rimonte, delle vere e proprie leggende.

Ciclismo, come lo sport in cui Andrea Lanzani si avviava ad essere una speranza di primo livello, di quelle che fanno dire, se si ambienta nei professionisti, sarà un campione...

Classe 1977, Andrea nasce a Paderno Dugnano. La sua giovinezza è dedicata allo sport del pedale; numerosi titoli nazionali, maglia azzurra per diversi anni e numerose vittorie in campo Internazionale. Poi la svolta, all'età di 25 anni, quando per molti atleti di prima fascia dovrebbe cominciare il bello, la sua carriera viene interrotta e sconvolta da un grave incidente. Ma è qui che Andrea compie la sua più grande rimonta. Potrebbe arrendersi, staccarsi dalla sua passione, ed invece sono proprio la tenacia imparata pedalando e l'amore per la vita che lo portano a studiare ed a specializzarsi in massoterapista sportiva.

La sua professionalità, in breve, viene riconosciuta da atleti come il Campione del Mondo di Varese Ballan e di vari atleti in campo nazionale ed internazionale. Ad oggi Andrea è massaggiatore ufficiale della Nazionale degli Stati Uniti ai Mondiali di Frisbee e dal 2002 ha aperto una decina di attività e centri in ambito estetico e benessere.
Rimonte...

Andrea Lanzani ci insegna con la sua esperienza di vita, che non bisogna mai mollare e che la tenacia viene sempre ripagata, ricordandoci che lo sport ci porta ad un miglioramento interiore, ad un coraggio e a potenziare se' stessi non accettando parole come sfortuna o rassegnazione. Ma sport, è anche la capacità e la consapevolezza che c'è sempre un nuovo traguardo, ad attenderti e sfidarti. Così Andrea, dal 2013, ha dato vita al progetto Lumat: scuola di formazione di massoterapia e non solo. Insomma, la storia di Andrea è testimonianza di quanto la cultura dello sport, quella vera, possa rispecchiare la vita, fatta di sacrifici, dedizione al lavoro, rispetto delle regole, successi e delusioni. Insomma, un modo sano di intendere e specchiarsi nell'esistenza, a prescindere dai risultati di ognuno, spesso ribaltando anche il significato di parole come vittoria o sconfitta...


Marinella Ventura




Scrivi il tuo commento

Contattaci se sei interessato far conoscere un argomento su uno dei temi trattati nella nostra testata...

La piattaforma per la creazione di siti professionali